Poche parole, niente risposte da parte di Matteo Renzi. Né sul suo futuro personale, dopo le indiscrezioni sul possibile “programma televisivo su Firenze da condurre”, secondo le parole del produttore Lucio Presta. Né sul destino del Pd, con le voci sul possibile lancio alla prossima Leopolda di un nuovo soggetto politico, da costruire con Forza Italia o almeno con i moderati azzurri che vogliono sfuggire all’opa di Salvini. “Lei ha dei problemi“, si è limitato a replicare stizzito, di fronte alle domande, rimaste senza risposta. Tutto mentre chi lo accompagnava si faceva pochi scrupoli nel coprire con le mani l’obiettivo della telecamera. Silenzio o quasi, invece, da parte dell’ex segretario Pd, ora “senatore semplice”, come ha preferito definirsi negli ultimi mesi. Anche sul tema dei risultati dei ballottaggi, disastrosi per i dem.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lifeline a Malta, Toninelli: “Grande vittoria per l’Italia”. E Conte lo ritwitta. Salvini: “Dopo le parole, arrivano i fatti”

next
Articolo Successivo

Taglio vitalizi, la Casta minaccia rappresaglie contro Fico e l’ufficio di presidenza. E Casellati frena: “Soluzione sia condivisa”

next