Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e per lo Sviluppo economico, prende tempo sull’Ilva, dopo aver incontrato sia le associazioni ambientaliste che rivendicano la chiusura, sia gli acquirenti di Arcelor Mittal. “Ho predisposto un approfondimento sul piano industriale, aziendale e ambientale. Nei prossimi giorni continueremo ad approfondire questo dossier consapevoli che ci sono delle scadenze“, ha rivendicato Di Maio, dopo il vertice con la delegazione dell’azienda. E ancora: “Mi si chiede di risolvere in 15 giorni una questione rinviata per sei anni. Non abbiamo superpoteri, ma ce la metteremo tutta”.