In un video pubblicato sul proprio profilo Facebook Vladimir Luxuria ha raccontato di essere stata insultata da una truccatrice della Rai.  Luxuria si trovava nei camerini perché invitata alla trasmissione “Quelle brave ragazze”. “Io non voglio nessun licenziamento – ha detto Luxuria – perché non voglio che la famiglia di questa donna paghi le conseguenze di quello che ha fatto lei, ma la Rai rendesse pubblico un codice etico secondo cui nessuno deve essere insulato per la sua religione, razza, orientamento sessuale o identità di genere”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Giornata mondiale del rifugiato, l’Unhcr racconta le vite di chi scappa dalle guerre Ecco tutti gli eventi in giro per l’Italia

prev
Articolo Successivo

Migranti, l’authority indipendente contro la Francia: “Detenzione dei minori viola diritti fondamentali. Numeri in aumento”

next