Sacconi con dentro 206 chili di marijuana e 62.880 euro in contanti sono stati sequestrati ieri sera dai carabinieri di Settimo Milanese dopo aver sorpreso due uomini, attorno alle 21, nella zona industriale del paese alle porte del capoluogo, scaricare la ‘merce’ da un tir su un furgone. I due, un 50enne italiano di Bovisio Masciago, in Brianza, e un 52enne albanese residente a Milano, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Velisti dispersi, la Farnesina chiede al Portogallo di riprendere le ricerche. Moglie dello skipper: “Sono sulla zattera”

prev
Articolo Successivo

Napoli, fantocci con maglietta di ‘Noi con Salvini’ e svastica appesi a testa in giù in piazza a Quarto

next