Parte da GenovaRif LAB”, il laboratorio anticorruzione di alta formazione della durata di due giorni che, nei prossimi mesi, girerà l’Italia. L’idea del team della campagna Riparte il futuro, promotore dell’iniziativa, è quella di formare una rete di cittadini consapevoli e attivisti in grado di utilizzare strumenti di comunicazione sociale per combattere la corruzione in Italia​. “I laboratori sono pratici – spiegano i promotori a ilfattoquotidiano.it – con attività interattive e laboratoriali, organizzati in piccoli gruppi di dialogo e discussione. Inoltre, a ogni laboratorio saranno presenti esperti di comunicazione sociale e di corruzione: un’occasione speciale per incontrare i migliori professionisti del campaigning sociale. Alla fine del corso diverse saranno le competenze acquisite dai partecipanti: sviluppo e progettazione di una campagna digitale compresa di video, le potenzialità dello storytelling, i metodi di indagine sul fenomeno di corruzione, l’invio di una richiesta di accesso FOIA alla pubblica amministrazione, la conoscenza approfondita delle attività di lobbying e advocacy“. Dopo Genova e Roma sono previste tappe a Torino e poi Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Matera, Bari, Cagliari. I workshop sono gratuiti e aperti a tutti senza limiti d’età. Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura attraverso il sito di Riparte il futuro,​ per ogni città saranno selezionate trenta persone