La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per la trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mori (12 anni), Subranni (12) e De Donno (8), l’ex senatore Dell’Utri (12), Massimo Ciancimino (8) e i boss Bagarella (28) e Cinà (12). Assolto l’ex ministro Nicola Mancino. “Questo processo e questa sentenza sono dedicati a Paolo Borsellino, a Giovanni Falcone e a tutte le vittime innocenti della mafia” ha detto il pm Vittorio Teres. Nel video la lettura della sentenza