“O in poche ore se ne esce, o ci provo io ad andare al governo. E se va male si va a votare”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, durante il suo comizio in piazza a Isernia. “Stiamo facendo esercizio di pazienza e dialogo, perché ti alzi la mattina con Tizio che insulta Caio. Sto cercando di mettere d’accordo tutti, ma se non si muove nulla il governo lo metto in piedi io”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel suo comizio in piazza a Isernia. “E se non ce la facciamo si va alle urne”, ha aggiunto tra gli applausi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regionali Fvg, la Lega punta al terzo governatore del Nord. Per guadagnare peso nella partita del governo

next
Articolo Successivo

Perché è meglio per l’Italia tornare alle elezioni che non andare a un governo M5S-Pd

next