Ennesimo sfregio del turismo incivile a Venezia. In un campo vicino a Rialto due giovani di nazionalità svizzera, in preda ai fumi dell’alcol, hanno ballato nudi davanti ad una fontana la notte di Pasqua. E’ successo nel campo di San Giacometto. Il gesto – riferiscono i quotidiani locali – è stato filmato con gli smartphone da alcuni passanti, e come sempre è poi finito in rete. In ordine di tempo è solo l’ultimo episodio di insolenza turistica nei confronti della città lagunare, dove i tuffi nei canali, gli striptease improvvisati di chi scambia Venezia per una spiaggia, si ripetono. Sulla base dei filmati e di altre indicazioni, che fanno pensare si tratti di turisti che alloggiavano in centro storico, la polizia municipale cercherà di risalire all’identità dei due incivili.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, vandali nella sede dell’Istituto Pedagogico della Resistenza: finestre rotte e porte divelte. “Sia l’ultima volta”

next
Articolo Successivo

Salerno, morto 42enne albanese: carabiniere gli ha sparato al torace. “Colpo partito accidentalmente”

next