Il fatto che siete tutti qui significa qualcosa, grazie“, ha detto oggi Fabio Frizzi alla gente comune radunata davanti alla Chiesa degli Artisti, in Piazza del Popolo, dove si sono svolti i funerali del fratello Fabrizio. In molti oggi hanno parlato di lui, Fabio, e in molti si sono chiesti chi è questo fratello tanto amato da Fabrizio.

Fabio Frizzi è nato nel 1951 e fa parte anche lui del mondo dello spettacolo. Compositore di colonne sonore, la sua svolta artistica arriva quando nel 1975 un suo brano entra a far parte di Fantozzi. Scriverà poi anche la colonna sonora per Il secondo tragico Fantozzi e, insieme a Vince Tempera e Franco Bixio, il famosissimo commento sonoro per Febbre da Cavallo. I quattro dell’Apocalisse, Zombie 2 e Paura nella città dei morti viventi sono altri film per i quali ha firmato le musiche. Un brano scritto per il film Sette note in nero di Lucio Fulci è stato inserito da Quentin Tarantino nella colonna sonora di Kill Bill: Volume 1. Fabio era legatissimo a Fabrizio: è stato lui insieme alla moglie di Fabrizio, Carlotta Mantovan a dare la notizia della scomparsa di Fabrizio ed è stato sempre lui a comunicare con i cronisti assiepati fuori dall’ospedale nel giorno della morte del fratello: “Grazie a tutti”, ha detto Fabio.