A Chengde, nella provincia cinese di Hebei, il trentanovenne lottatore professionista di MMA Xu Xiaodong sfida il ventenne Ding Hao, maestro di Wing Chun, nello show dal vivo “City Fighting”. Ding Hao dichiara di essere un discendente di quarta generazione del grande maestro di Kung Fu Ip Man, insegnante e mentore dello stesso Bruce Lee. Ma nonostante il blasone, il maestro Hao si fa strapazzare dal campione di arti marziali miste (MMA, appunto), dando il via ad un acceso dibattito in rete tra chi sostiene la superiorità delle moderne tecniche sulle arti marziali cinesi e chi invece difende a spada tratta le antiche tecniche tradizionali

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Fq Millenium in edicola – Calcio femminile, le campionesse che non possono diventare professioniste

next
Articolo Successivo

Pattinaggio, birre spillate e raccolta fondi su internet: così il Fiumicello è riuscito a conquistare il bronzo mondiale

next