Pietro Grasso vuole reintrodurre il tetto di 240mila euro per gli stipendi? Credo che ci stia prendendo in giro, perché quel tetto lo abbiamo messo noi, tanto che si chiama inizialmente ‘tetto Renzi'”. Così a Otto e Mezzo (La7) il segretario del Pd, Matteo Renzi, risponde sulla proposta di Pietro Grasso, leader di Liberi e Uguali, di reintrodurre il tetto degli stipendi per i funzionari e le alte cariche del Senato. “L’unico che non rispetta quel tetto è Grasso” – continua – “Lo rispettano Mattarella, Boldrini e tutti, lui no. Ora, che venga a farci la morale anche su questo, per piacere, anche no”. Ed esibisce la prima pagina de Il Giornale, il cui direttore, Alessandro Sallusti, è presente in studio. “Il titolo di questo numero di gennaio recita ‘Grazie Grasso’” – afferma Renzi – “quando, appunto, Grasso ha fatto la sua scelta. Io ritengo il partito di D’Alema il miglior amico di Berlusconi e di Salvini, perché è il loro primo alleato. E quindi Il Giornale ha scritto ‘Grazie Grasso’. Penso che un elettore di sinistra radicale sappia perfettamente che si debba votare per un partito di centrosinistra. Il presidente del Senato, se vuole dare il buon esempio, inizi lui, magari restituendo i denari che si era impegnato a dare al Pd”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Macerata, Cuperlo: “Pd non ha nulla da rimproverarsi, sull’antifascismo non si fa campagna elettorale”

next
Articolo Successivo

M5s, Grillo sul palco con Di Maio: “Dire che siamo tutti uguali è alibi per non fare nulla”

next