“Rimaniamo sempre sopraffatte per quanto interesse ci sia nel mondo per le Spice Girls. Il momento ora sembra giusto per esplorare alcune nuove incredibili opportunità insieme”. Le Spice Girls annunciano così il loro ritorno sulle scene dopo 20 anni. Compenso: 50 milioni di sterline, cioè 10 a testa per Victoria Beckam, Melanie Brown, Emma Bunton, Melanie Chisholm e Geri Halliwell. Secondo The Sun i progetti futuri potrebbero riguardare un nuovo show televisivo in Cina e un album di compilation che celebra i loro più grandi successi. Nel contratto c’è però una clausola che riguarda la Posh Spice Victoria Beckam, che non canterà dal vivo ma solo in playback.

La girl-band che ha spopolato negli anni ’90 si era sciolta nel 2000, per poi salire di nuovo sul palco durante la tournée del 2007-2008 fino all’ultima esibizione nel 2012, a Londra, per la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi. “Amo le mie ragazze. Tanti baci, è così eccitante”, ha scritto la signora Beckham sul social network raggiungendo oltre un milione e mezzo di like.

Love my girls!!! So many kisses!!! X Exciting x #friendshipneverends #girlpower

Un post condiviso da Victoria Beckham (@victoriabeckham) in data:

Nella seconda foto insieme c’è anche il loro ex manager, Simon Fuller, tutti riuniti a casa di Geri a nord di Londra. “Abbiamo goduto di un meraviglioso pomeriggio in cui siamo tornati a ricordare i tempi straordinari che abbiamo passato insieme”. La band britannica, che ha debuttato con il singolo Wannabe nel 1996, è considerata da sempre il gruppo femminile di maggior successo, con oltre 85 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.

Love u all so much!!! X Such a great day!! Thank u Simon! X VB

Un post condiviso da Victoria Beckham (@victoriabeckham) in data: