Aveva preso quella farmacia per un bancomat e l’aveva svaligiata 8 volte tra marzo e dicembre, portando a casa quasi 2000 euro al mese, con cui comprava la cocaina. Gli agenti del commissariato Scalo Romana di Milano l’hanno arrestato per rapina aggravata, bloccandolo dopo l’ennesimo colpo. Si tratta di un trentenne tossicodipendente pregiudicato per vari reati, che aveva preso di mira la farmacia quando andava al Sert per i corsi di recupero legati al suo ultimo arresto per spaccio, del settembre scorso. L’arresto è già stato convalidato e il trentenne si trova a San Vittore

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, esplode bomba carta nella notte: morto un 32enne, ferita una donna

prev
Articolo Successivo

Trapani, fa prostituire una 13enne in un ovile: arrestato un allevatore

next