La vicepresidente dell’Associazione Mantua me genuit Elisa Nizzoli ha ammesso di aver alterato i messaggi della chat erotica tra lei e il sindaco Pd di Mantova Mattia Palazzi, indagato nei giorni scorsi per tentata concussione continuata. La procura ha infatti chiesto l’archiviazione per l’inchiesta a carico del primo cittadino che era stato accusato di aver chiesto favori sessuali per non intralciare la sua attività. Palazzi resta, tuttavia, indagato per abuso d’ufficio per i contributi erogati dal Comune a varie associazioni. La svolta è arrivata dopo che ieri la 39enne, davanti ai pm, ha ammesso di aver alterato gli sms della chat erotica tra lei e il sindaco, che erano di carattere strettamente personale, aggiungendo parti di frasi riferite al ruolo istituzionale di sindaco e, quindi, di aver inviato quelle conversazioni a terze persone ignare delle manomissioni. La donna adesso è stata indagata per il reato di false informazioni al pm, rese nel suo primo interrogatorio.

Sul caso è intervenuto lo stesso Matteo Renzi su Facebook che ha parlato di “giustizialismo a giorni alterni”: “Oggi è un giorno bello anche per Mantova”, ha scritto, “il sindaco Mattia Palazzi era stato indagato per una vicenda di sms privati e alcune opposizioni lo avevano attaccato in modo violento, con il consueto giustizialismo a giorni alterni. Mattia ha resistito alle accuse infamanti, ha dimostrato la sua innocenza e oggi è arrivata la richiesta di archiviazione. Sono felice di aver insistito con Mattia perché non mollasse nonostante la grancassa e la gogna mediatica dei quei giorni. Avanti, insieme”. Esulta Palazzi: “Ho vissuto un incubo”, ha commentato il primo cittadino. “Avevo dichiarato sin dall’inizio di essere estraneo a questa grave accusa. Ho sempre avuto fiducia nella magistratura e ringrazio la Procura per la velocità e la serietà delle indagini. Il ringraziamento più grande lo devo a voi, alla giunta e maggioranza, alla mia famiglia e amici di sempre, ai tantissimi che mi hanno fatto arrivare messaggi di affetto e incoraggiamento. Sono stati importanti per aiutarmi ad andare avanti nel lavoro di sindaco ed onorare la fiducia che i mantovani hanno riposto in me”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Albertini-Robledo: il Senato protegge l’ex sindaco con l’immunità, ma vota l’ok all’accusa di vilipendio contro il pm

next
Articolo Successivo

Csm nomina Giovanni Mammone nuovo primo presidente della Cassazione

next