La Cassazione dà ragione a Fiorello: è ingiusto “supporre che un’attività produttiva di ingenti guadagni” possa comportare un obbligo fiscale pari a quello di un’impresa. Lo showman ha vinto così il ricorso contro il Fisco, che sosteneva che per i suoi spettacoli Fiorello avesse una struttura stabile e organizzata e che per questo dovesse pagare le tasse al pari delle altre imprese. Secondo i giudici della Corte invece, è da accogliere l’obiezione del popolare conduttore, che ha fatto presente di essersi solo avvalso dei servizi “di una truccatrice occasionale e di due autori di testi”, e di non avere alcun tipo di stabile organizzazione sulla quale dover pagare l’Irap.

Secondo la Cassazione, inoltre, il fatto che Fiorello abbia pagato 125 mila euro di tasse in tre anni – la lite fiscale riguarda infatti gli anni 1998-2001 – non può essere usato come una prova contro di lui e come indizio del fatto che i suoi redditi sono frutto di un business organizzato. È la seconda volta che questa ‘querelle’ approda alla Suprema Corte e ora il caso deve tornare all’attenzione della Commissione Tributaria del Lazio. Il verdetto depositato dalla Cassazione è contenuto nella sentenza 20863.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Marco Columbro: “Gesù era un alieno e anche il Papa lo sa. Presto un annuncio anche di Vladimir Putin”

prev
Articolo Successivo

Aldo senza Giovanni e Giacomo: il comico si prepara a uscire con il suo primo film da ‘solista’

next