Federazione nazionale della stampa italiana e Ordine dei giornalisti sono stati ricevuti a palazzo Chigi dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Al termine dell’incontro il segretario della Fnsi, Raffaele Lorusso ha espresso tutto il rammarico:”Questa legislatura non sarà quella che cancellerà il carcere per i giornalisti, perché in Parlamento si è creato una fronte trasversale contrario a cancellarlo, evidentemente ritenendo che i giornalisti devono restare sotto scacco”. Lorusso e Carlo Verna, presidente dell’Odg hanno poi posto all’attenzione del presidente Gentiloni “tutta una serie di provvedimenti che ci aspettavamo e che non sono arrivati, come misure che potessero contrastare il ricorso esagerato al lavoro precario che ormai maschera il lavoro subordinato. C’è un abuso – sottolinea Lorusso – della figura del co.co.co che non è più tollerabile”. Poche le speranze che qualcosa possa cambiare in questo ultimo scorcio di legislatura: “Gentiloni ha preso l’impegno di verificare se ci potrà essere lo spazio per un provvedimento atto a contrastare il ricorso alle querele ‘bavaglio’, ovvero le querele temerarie”. Per Carlo Verna: “La vicenda di Ostia, credo abbia fatto capire quanto sia importante la libertà di stampa rispetto a fenomeni di malaffare e corruzione”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Molestie sessuali, per il Time la persona dell’anno 2017 è il Movimento #MeeToo

next
Articolo Successivo

Roma, giudice archivia la querela di alcuni giornalisti contro Di Maio: “Ha immunità parlamentare”

next