La tennista Jana Novotná è morta a 49 anni, stroncata da un cancro. Ne ha dato notizia una dichiarazione ufficiale dellaWomen’s Tennis Association: “Dopo una lunga battaglia contro il cancro, Jana è morta in pace, circondata dalla famiglia nella sua nativa Repubblica Ceca“.

Ex numero uno del mondo in doppio e arrivata anche alla seconda posizione nella classifica di singolare, nell’arco di 14 anni nel circuito maggiore la Novotná ha collezionato 24 titoli in singolare e 76 in doppio, col successo più importante nel 1998 a Wimbledon: alla sua terza finale sull’erba londinese – nel ’93 e ’97 aveva perso da Steffi Graf e Martina Hingis – riuscì finalmente a trionfare, superando nell’ultimo atto la francese Nathalie Tauziat.

Arrivò in finale anche agli Australian Open del ’91, sconfitta da Monica Seles. Per la Novotná altri 16 titoli dello Slam in doppio (4 nel misto), tre medaglie olimpiche e la Fed Cup vinta con la Repubblica Ceca nel 1988. Nel 2005 era stata inserita nella International Tennis Hall of Fame.