Il britannico Daniel Hegarty è morto a seguito di un incidente durante il Gran Premio motociclistico di Macao. Il 31enne pilota del Topgun Racing Honda ha perso il controllo si è schiantato contro le barriere nel corso del sesto giro. “La famiglia di Daniel è stata contattata e il comitato assicurerà che ogni assistenza sia loro assicurata”, hanno comunicato gli organizzatori della gara in una nota. “Estendiamo le più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Daniel”. Il nordirlandese Glenn Irwin è stato proclamato vincitore dopo l’interruzione della gara. Nel 2012, il portoghese Luis Carreira morì durante le qualifiche, dopo aver sbattuto contro il guardrail.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emissioni Co2, sulle auto ‘pulite’ circolano troppe informazioni sporche

next
Articolo Successivo

L’accelerazione della nuova Tesla Roadster 2 è da brividi: “Sembra di stare sulle montagne russe”

next