“La guest director sarà Asia Argento, che ha organizzato una sezione chiamata AmeriKana, dove l’attrice e regista ci racconterà la sua America. Viene a Torino per parlare di cinema, non terrà conferenze stampa e non risponderà a domande che non riguardano questa grande passione”. Emanuela Martini, direttrice del TFF, presenta la trentacinquesima edizione del Torino Film Festival e svela la presenza della figlia del maestro dell’incubo italiano Dario Argento, in prima linea nella ultime settimane per difendere le vittime dello “scandalo molestie”, partito da Hollywood e allargatosi in mezzo mondo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, una donna trovata morta in un sottopasso del centro. Era seminuda e con una profonda ferita alla testa

prev
Articolo Successivo

Siracusa, in fiamme l’auto del sindaco renziano Garozzo: “Atto vile contro le scelte della mia amministrazione”

next