Sul voto finale al Rosatellum si consuma in Aula al Senato l’ennesimo scontro tra M5S e Pd. “Sulla fiducia avete doppiato Mussolini, dovreste essere incriminati per apologia del fascismo”, si è scagliato contro i dem il senatore e capogruppo del M5S Giovanni Endrizzi, nel corso delle dichiarazioni di voto. Parole alle quali ha replicato Luigi Zanda, capogruppo Pd: “Abbiamo sentito dire che Gentiloni è peggio di Mussolini, siamo abituati a una polemica politica fatta di insulti, ma dobbiamo darci un limite. Chi evoca con tanta leggerezza il Fascismo non sa cos’è stata quella tragedia”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rosatellum, ecco cosa c’entra con la teoria gender. Doppio carpiato con avvitamento di Quagliariello in Senato

next
Articolo Successivo

Treno Pd, Renzi: “Contestazioni? Quattro grillini” poi sfotte Di Maio. E Richetti difende il Rosatellum

next