Sul voto finale al Rosatellum si consuma in Aula al Senato l’ennesimo scontro tra M5S e Pd. “Sulla fiducia avete doppiato Mussolini, dovreste essere incriminati per apologia del fascismo”, si è scagliato contro i dem il senatore e capogruppo del M5S Giovanni Endrizzi, nel corso delle dichiarazioni di voto. Parole alle quali ha replicato Luigi Zanda, capogruppo Pd: “Abbiamo sentito dire che Gentiloni è peggio di Mussolini, siamo abituati a una polemica politica fatta di insulti, ma dobbiamo darci un limite. Chi evoca con tanta leggerezza il Fascismo non sa cos’è stata quella tragedia”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rosatellum, ecco cosa c’entra con la teoria gender. Doppio carpiato con avvitamento di Quagliariello in Senato

next
Articolo Successivo

Treno Pd, Renzi: “Contestazioni? Quattro grillini” poi sfotte Di Maio. E Richetti difende il Rosatellum

next