Lionel Messi salva l’Argentina e le regala in extremis l’accesso diretto ai Mondiali di Russia 2018. L’Albiceleste era costretta a vincere, per evitare la beffa, contro l’Ecuador nell’ultima sfida delle qualificazioni sudamericane. Un successo che arrivato alle fine per 3-1 con tre reti del numero 10 dopo il grande spavento per la rete del vantaggio ecuadoregno con Ibarra, arrivato dopo appena 45 secondi dall’inizio della sfida.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

L’Islanda batte il Kosovo 2 a 0 e si qualifica per i mondiali. Allo stadio festeggiano così

prev
Articolo Successivo

Russia 2018, il Brasile umilia il Cile: 3-0 e niente mondiali per la Roja

next