“Nessuno è nato odiando un’altra persona per il colore della pelle o per il background religioso”, recita il tweet. Accompagnato da una foto di Barack Obama di spalle che guarda bambini con diversi colori della pelle affacciati a una finestra. La seconda parte dice: “La gente deve imparare a odiare e, se può imparare a odiare, si può anche insegnare loro ad amare”. Il post, una citazione di Nelson Mandela, ha raggiunto 3 milioni di ‘mi piace’, superando il record di quello della cantante Ariana Grande dopo l’attentato di maggio al suo concerto di Manchester, che ha 2,7 milioni di like.

L’ex presidente Usa l’ha pubblicato il 13 agosto, per commentare la violenza razzista di sabato a Charlottesville, in Virginia, dove un neonazista si è lanciato con la sua auto su un corteo che protestava contro una marcia di suprematisti bianchi e ha ucciso una 32enne. Il post è anche uno dei più ritwittati della storia, ma in questa classifica è in quinta posizione, con 1,2 milioni di retweet. Il cinguettio con più retweet della storia, con 3,65 milioni di condivisioni, è quello di un adolescente che chiedeva nuggets di pollo gratuiti, seguito da un selfie della presentatrice Ellen DeGeneres durante gli Oscar del 2014, con 3,44 milioni di condivisioni. Il terzo post più ritwittato è quello di Louis Tomlinson, membro degli One Direction, con 2,56 milioni di condivisioni, mentre il quarto è appunto quello di Ariana Grande con 1,14 milioni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Alvaro Soler, autostop a Brindisi e video di ringraziamento a Roberto e Concetta (che lo hanno accompagnato)

prev
Articolo Successivo

Madonna, la regina incontrastata del pop ha scelto la Puglia per il suo cinquantanovesimo compleanno

next