“La marcia di domani è un insulto ai poliziotti feriti e agli italiani aggrediti. Sala difende i migranti? Guardi le statistiche di chi popola le carceri, di chi stupra e aggredisce o spaccia. Il protocollo sull’integrazione firmato dal Ministro Minniti con i sindaci è una porcheria. Quando saremo al governo stracceremo tutto”. Queste le parole di Matteo Salvini, leader della Lega Nord, questo pomeriggio davanti al Comune di Milano, sui fatti accaduti ieri in Stazione Centrale e sulla marcia in favore dell’integrazione che si terrà domani nel capoluogo lombardo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Vaccini, Gentiloni: “Non siamo in emergenza ma con decreto ci sarà più sicurezza per bambini e famiglie”

next
Articolo Successivo

Statali, Madia: “Licenziati se bocciati per tre anni di fila. Sanzioni per i furbetti? Non solo spot, funzionano”

next