“La marcia di domani è un insulto ai poliziotti feriti e agli italiani aggrediti. Sala difende i migranti? Guardi le statistiche di chi popola le carceri, di chi stupra e aggredisce o spaccia. Il protocollo sull’integrazione firmato dal Ministro Minniti con i sindaci è una porcheria. Quando saremo al governo stracceremo tutto”. Queste le parole di Matteo Salvini, leader della Lega Nord, questo pomeriggio davanti al Comune di Milano, sui fatti accaduti ieri in Stazione Centrale e sulla marcia in favore dell’integrazione che si terrà domani nel capoluogo lombardo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vaccini, Gentiloni: “Non siamo in emergenza ma con decreto ci sarà più sicurezza per bambini e famiglie”

prev
Articolo Successivo

Statali, Madia: “Licenziati se bocciati per tre anni di fila. Sanzioni per i furbetti? Non solo spot, funzionano”

next