Prima le difficoltà nel reperire informazioni utili per capire come iscriversi al programma. Poi le lunghe attese nella speranza di venire ricontattati per un corso di formazione, magari scadente. Infine la beffa dei tirocini effettuati che vengono retribuiti dopo un anno e più di rabbia. Per molti ragazzi italiani è stato questo Garanzia Giovani, il programma inaugurato nel 2014 e cofinanziato da Ue, Stato e Regioni per aiutare gli under 30 inattivi a trovare un’occupazione. Che ora il governo Gentiloni vuole rilanciare. “Parliamo di una minoranza di casi”, precisano dal ministero del Lavoro. Ma basta farsi un giro su internet per scoprire che si tratta comunque di centinaia di ragazzi. Che spesso sfogano sui social network la loro frustrazione e che quasi sempre accolgono con un entusiasmo carico di astio la proposta di raccontare. Cambiano i dettagli, le città (Bari, Pescara, Roma, Torino…), ma resta costante la rabbia.

Garanzia Giovani, le storie: “Mi hanno pagato dopo un anno”. “È stato un incubo”. “In attesa di risposte da mesi”

AVANTI

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Garanzia Giovani verso la fase 2: tra incertezza sui fondi, incognite sui tempi e disservizi si rischia di nuovo il caos

next
Articolo Successivo

Lavoro, Istat: “A febbraio disoccupazione giù a 11,5% e quella giovanile è calata al 35,2%. Ma aumentano gli inattivi”

next