Stadio della Roma? Nessun rischio idrogeologico: prima si interverrà con opere di messa in sicurezza e soltanto dopo si potrà costruire”. E’ quanto annunciato in un video realizzato dal M5S romano e retwittato dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Il filmato spiega in due minuti e mezzo la rivisitazione del progetto dello stadio dell’As Roma dopo l’accordo raggiunto la scorsa settimana tra Campidoglio, il club giallorosso e il costruttore Luca Parnasi.  “Lavoriamo per uno stadio fatto bene senza speculazioni e colate di cemento” – recita la voce fuoricampo nel filmato – “La diminuzione delle cubature non inciderà sulle opere pubbliche, se non su quelle pensate soltanto per concedere più spazio ai costruttori. Marino aveva destinato 951 mila metri cubi in più rispetto ai 153 mila previsti per il nuovo stadio giustificandoli proprio con una serie di opere pubbliche in gran parte superflue

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Consip, Orlando: “Sciacallaggio di Cuperlo? Sua opinione va rispettata, ma Lotti ha diritto di restare”

prev
Articolo Successivo

Cuperlo a sostegno di Orlando: nel teatro di SinistraDem tra transfughi renziani e canzoni di Guccini

next