“Certo che abbiamo commesso errori nella capitale ma andiamo avanti perché siamo un’amministrazione diversa”. Così il leader M5S Beppe Grillo uscendo dall’hotel Forum a Roma. “Siamo diversi e abbiamo contro un governo ed una regione per questo diciamo ai romani che non possono restare a guardare ma devono diventare sindaci dei loro dieci metri quadri. Le persone hanno bisogno di essere ascoltate, noi abbiamo una sindaca con delle orecchie così…potrà e dovrà ascoltare”, ha concluso.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Renzi: “Minoranza ha diritto di sconfiggermi, non di eliminarmi”. Poi dice: “Non sarò in direzione, vado negli Usa”

prev
Articolo Successivo

Alemanno: “Virginia Raggi? Telegenica, ma bellissima no. Se la vedete di persona, restate delusi”

next