Presentato l’anno scorso a Cannes Gimme Danger arriva in sala solo per giorni, il 21 e il 22 febbraio, il docufilm di Jim Jarmusch dedicato a Iggy Pop e agli Stooges. “Da tempo volevo omaggiare il mio gruppo giovanile che tanto ha segnato nella storia del rock, e nessuno meglio di Jim poteva realizzarlo” aveva detto il musicista all’anagrafe Jim Osterberg. Da parte sua Jarmusch aveva definito il suo doc, di cui il fattoquotidiano.it, vi presenta una clip in esclusiva. una “lettera d’amore a Iggy e agli Stooges che appartengono alla mia colonna sonora giovanile insieme agli MC5 e ai Velvet Underground”. 

Si tratta essenzialmente di un collage di materiali per lo più inediti “che voleva essere emozionante, divertente, pop e caotico”. Il reperimento del materiale però non è stato affatto rapido, semplicemente perché “io non sono uno che conserva le cose (letteralmente “I am a throw-away-guy”) – aveva ribattuto il cantante – “e quindi ho dovuto andare a cercarle presso amici e conoscenti, chiunque sapevo avesse tenuto materiale su di me e gli Stooges, inclusi i nostri spacciatori”. 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pasquale Squitieri morto a Roma: il regista scomparso a 78 anni

next
Articolo Successivo

Festival di Berlino 2017, Orso d’oro a “On Body and Soul” di Ildikó Eneydi. Orso d’argento a Aki Kaurismaki

next