Cimici per le intercettazioni in Campidoglio? “Magari le mettessero, così saprebbero che non abbiamo nulla da nascondere”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha risposto sull’intervista di oggi a un quotidiano dell’ex capo della segreteria Salvatore Romeo, nella quale sostiene che “io e Virginia Raggi sapevamo delle cimici in Comune dal secondo giorno di governo della città”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5S, De Luca contro Grillo: “Dopo l’apertura alla civiltà democratica si è subito pentito”

next
Articolo Successivo

M5S, primo banco di prova per il nuovo codice etico: consigliera regionale 5 stelle raggiunta da citazione a giudizio

next