“Sono qui per stare con il mio secondo papà”: lo ha sottolineato Diego Armando Maradona, che domenica parteciperà ai funerali di Fidel Castro a Santiago de Cuba. “Se ne è andato un grande, non ci sono dubbi. Fidel ci lascia un’eredità così chiara e bella che non possiamo tradirlo. Chi crede che oggi Cuba s’indebolisce, sbaglia. La leggenda prosegue in noi, nel cuore che batte per Fidel”, ha aggiunto l’ex calciatore a L’Avana, intervistato dalla tv statale.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Indonesia, aereo della polizia scomparso dai radar: a bordo 16 persone

prev
Articolo Successivo

Turchia, Erdogan si appella al popolo per sostenere la lira. Ma il costo della vita non sostiene il popolo

next