“Sono qui per stare con il mio secondo papà”: lo ha sottolineato Diego Armando Maradona, che domenica parteciperà ai funerali di Fidel Castro a Santiago de Cuba. “Se ne è andato un grande, non ci sono dubbi. Fidel ci lascia un’eredità così chiara e bella che non possiamo tradirlo. Chi crede che oggi Cuba s’indebolisce, sbaglia. La leggenda prosegue in noi, nel cuore che batte per Fidel”, ha aggiunto l’ex calciatore a L’Avana, intervistato dalla tv statale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Indonesia, aereo della polizia scomparso dai radar: a bordo 16 persone

next
Articolo Successivo

Turchia, Erdogan si appella al popolo per sostenere la lira. Ma il costo della vita non sostiene il popolo

next