Il presidente del Consiglio Matteo Renzi si è recato in Italia centrale per visitare le zone colpite dal terremoto del 26 ottobre che ha provocato crolli e sfollati, ma per fortuna nessuna vittima. “Chiediamo al Parlamento, nel pieno rispetto dei ruoli, di fare più veloce possibile per approvare il decreto sul terremoto perché lì ci sono le risorse e gli strumenti per mettersi a lavorare subito”, ha detto il premier a Camerino

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caserta, il Centro ricerche aerospaziali si schianta: revocato il presidente, gran girandola di dossier e denunce incrociate

prev
Articolo Successivo

Bologna, torna l’autoriduzione in mensa: scontri fra collettivi e polizia davanti all’ateneo

next