rugani 675BONUCCI E BLOCCO JUVE DIETRO – L’Italia di Conte, infatti, era una squadra oggettivamente vecchia: 28,9 anni di età media, la quarta più anziana del torneo alle spalle solo di Irlanda, Russia e Repubblica Ceca, tre nazionali considerate non a caso alla fine di un ciclo e da rifondare totalmente. La prospettiva azzurra, però, potrebbe essere un po’ meno traumatica. Innanzitutto perché lo zoccolo duro della rosa continuerà per almeno altri due anni. A partire dal veterano Gigi Buffon, che ha fissato l’asticella al 2018 per lo storico traguardo del sesto mondiale disputato, impresa mai riuscita a nessuno (al momento il primato è in condivisione con Lothar Matthaus e Antonio Carbajal, tutti a quota 5). Il vero ricambio generazionale, insomma, ci sarà dopo la Russia. Il prossimo biennio sarà di transizione, a cavallo tra presente e futuro.

INDIETRO

Italia da Conte a Ventura: chi rimane, chi rischia, chi entrerà nella nazionale post-Euro 2016

AVANTI
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Renato Sanches, dubbi sulla reale età del (forse) 18enne. Guy Roux: “Posso assicurare che ha 23 o 24 anni”

prev
Articolo Successivo

Francia-Germania, la finale anticipata di Euro 2016. Chi vince affronterà la sorpresa Galles o il fortunato Portogallo

next