“Non c’è nessun carta che accusa Nogarin di aver assunto indebitamente 33 dipendenti o di essere indagato per abuso d’ufficio. C’è un atto della procura che dice questo?”. Così deputato del M5S Luigi Di Maio, ospite a ‘diMartedì’ su La7 in cui cerca di difendere l’operato del sindaco di Livorno dopo che gli è stato recapitato un avviso di garanzia per la vicenda della municipalizzata dei rifiuti Ammps. “Su Livorno non abbiamo ancora deciso. Noi vogliamo sapere quale è la condotta che si contesta a Nogarin. Se ha commesso degli illeciti si deve dimettere, noi non aspettiamo le sentenze”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, Meli (Corsera) vs Storace: “Raggi del M5s? E’ di destra, persino il Fatto non le fa campagna elettorale”. “Ti inventi tutto”

next
Articolo Successivo

Gomez: “Libraia non vende titolo di Salvini? Si è liberi di scrivere libri, ma anche di commerciare quel che ci pare”

next