Violentissimi scontri hanno caratterizzato la finale del torneo Alagoano, una serie minore del campionato brasiliano, tra le squadre del Clube de Regatas do Flamengo e il Centro Sportivo Alagoano. La profonda rivalità che ha sempre contraddistinto le due tifoserie è scoppiata in attimi di terrore e scene di violenza brutale al termine del match che ha visto il Clube de Regatas vincere per 1 a 0 grazie a una prodezza dell’attaccante Neto Baiano che ha segnato al 92′. Subito dopo il gol i tifosi avversari si sono riversati sul campo di gioco dando vita ad una rissa gigantesca in cui hanno attaccato giocatori e dirigenti nonostante la presenza massiccia della polizia sugli spalti. Cinque persone sono state ricoverate in ospedale di cui uno in gravi condizioni

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calcio, Ajax pareggia e sorpasso del Psv Eindhoven: lacrime di gioia per lo scudetto all’ultima giornata

next
Articolo Successivo

Ressa per Ranieri a Roma: “Mai mollare ragazzi”. Tavecchio: “A lui la Nazionale? Difficile strapparlo al Leicester”

next