Abbiamo senatori che vogliono approvare le unioni civili con adozione del configlio da parte del partner. Ci sono senatori che sono contrari alle due realtà. Ci sono senatori favorevoli alle unioni civili, ma contrari all’adozione del configlio da parte del partner.

Infine, ci sono senatori ai quali dei diritti dei bambini delle coppie eventualmente unite in unione civile non interessa proprio nulla. La loro priorità è quella di far fare la peggior figura possibile a Cirinnà, Renzi e al Pd. E se questo lo si fa mancando alla propria parola e giocandosela sulla pelle dei diritti umani di un po’ di cittadini italiani, come dire, pazienza.

senato 675

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni Milano 2016, teniamo conto che c’è il doppio turno

next
Articolo Successivo

L’ora Daria

next