Se la Spagna tornasse a votare ora, Podemos diventerebbe il secondo partito del paese superando il Psoe, secondo un sondaggio Cis, Centro de Investigaciones Sociológicas, reso pubblico oggi. Il Partito Popolare del premier uscente Mariano Rajoy rimarrebbe primo con il 28,8%, un risultato identico a quello ottenuto alle politiche del 20 dicembre.

Podemos salirebbe al 21,9%, contro il 20,66% ottenuto alle politiche, e supererebbe i socialisti di Pedro Sanchez, in calo dal 22,01% al 20,5%. Ciudadanos di Albert Rivera subirebbe una leggera flessione, dal 13,9% al 13,3%.

Il sondaggio è stato realizzato dal 2 all’11 gennaio. Le politiche del 20 dicembre hanno eletto un congresso dei deputati frammentato e creato una situazione di difficile governabilità. Sanchez è stato incaricato martedì da re Felipe di tentare di formare il nuovo governo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Attentati Parigi, il racconto della donna che denunciò Abaaoud: “Pianificava altri attacchi. Dovevo fermarlo”

prev
Articolo Successivo

Germania, “Isis progetta attentato al Checkpoint Charlie”: arrestate tre persone

next