Non è escluso l’accesso ispettivo” al Comune di Quarto per verificare se sono stati rispettati i profili di legalità nell’azione amministrativa. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, al question time, spiegando che “la Prefettura di Napoli si è attivata presso la Procura” proprio per fare tutte le valutazioni. Trattandosi di un Comune precedentemente sciolto per mafia – ha spiegato Alfano – “la Prefettura di Napoli ha attivato nei confronti del Comune di Quarto un’attività monitoraggio che è tuttora in corso”. Il ministro ha poi riferito che “nei confronti del consigliere Giovanni De Robbio la procura ha avviato un’indagine con l’ipotesi di corruzione elettorale e tentata estorsione con l’aggravante del metodo mafioso in relazione alle pressioni nei confronti del sindaco ex M5S, Rosa Capuozzo, connesse a un presunto abuso edilizio”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carrai, Lotti (Pd) al Fatto.it: ‘Nomina per la cybersecurity? Stia attento a non cadere’

next
Articolo Successivo

Sala, “Villa al mare? Ho pagato regolarmente l’architetto De Lucchi”. Ma non mostra le fatture

next