Nel nostro Paese si può stare tranquilli, il sistema di intelligence funziona”. Parola del ministro dell’Interno Angelino Alfano, durante L’intervista di Maria Latella su SkyTg24. “Nessun paese è a rischio zero”, ammette il ministro a nove giorni dagli attentati di Parigi e mentre Bruxelles è blindata e sotto una minaccia definita “grave e imminente” dal governo belga. Quanto a chi ventila rischi in vista dell’apertura del Giubileo della Misericordia, per Alfano si tratta di “professionisti dell’ansia, come per la sicurezza sull’Expo, dove alla fine abbiamo avuto oltre 20 milioni di visitatori e solo qualche episodio di piccola cronaca. Il loro obiettivo è non farci stare bene ed è quello che alcuni mezzi di informazione perseguono con una certa efficacia”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega Nord, la base chiede ancora la secessione a Salvini: “Ok il consenso, ma non dimenticare il tuo popolo”

next
Articolo Successivo

Elezioni Milano, Di Pietro: “Mi candido a primarie centrosinistra. Vediamo che s’inventa il Pd per fermarmi”

next