Oltre sessantamila persone hanno assistito, ieri sera allo stadio di San Siro, alla prima data milanese del tour di Jovanotti. Si replica venerdì e sabato, e rimangono meno di 2mila biglietti invenduti per la serata finale. Il concerto di Milano, cominciato con un video e con Jovanotti che arriva direttamente dal futuro, è la seconda tappa del tour partito ad Ancona pochi giorni fa. Scaletta ricchissima e allestimento scenico da star internazionale fanno di “Lorenzo negli Stadi 2015” uno degli eventi più attesi dell’anno.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Amaury Cambuzat, l’arte di vivere (in Italia) per il leader degli Ulan Bator

prev
Articolo Successivo

‘Quando eravamo swing’: la belle époque dell’ultimo album dei Tre Allegri Ragazzi Morti

next