Benitez squalificato per un turno, Higuain multato di 10mila euro. Sono queste le sanzioni decretate dal giudice sportivo a margine della partita di Serie A disputata tra Parma e Napoli e finita con un pareggio e molte polemiche. L’allenatore del Napoli al termine della gara, uscendo dal terreno di gioco, avrebbe pronunciato ad alta voce: “Questo è il calcio italiano di merda“. Frase rilevata dai collaboratori della Procura federale e costata quindi la squalifica del tecnico della squadra partenopea. Gonzalo Higuain è stato invece multato “per avere rivolto un pesante insulto al portiere della squadra avversaria”. Infrazione anche questa colta dagli ispettori della Procura Figc, che hanno portato all’ammenda decisa dal giudice sportivo.

Nessun riferimento quindi alle presunte frasi riportate da Donadoni e Palladino, rispettivamente allenatore e giocatore del Parma, secondo cui “Higuain e dirigenti” avrebbero detto che la squadra emiliana “doveva perdere la partita perché sono falliti e retrocessi” e che “non dovevano giocare con cattiveria e determinazione”.

Antonio Mirante, portiere del Parma, ha commentato la multa inflitta a Higuain: “Farei così, 5mila euro io e 5mila Gonzalo, così chiudiamo definitivamente il discorso”. Ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha aggiunto: “Dopo la partita mi ha mandato un messaggio e per me era già finito tutto, in campo queste cose succedono ma poi un minuto dopo finisce tutto”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Parma – Napoli, i partenopei: “Non sono stati fatti nomi e non ci sono prove”

prev
Articolo Successivo

Milan, “Silvio Berlusconi tratta la vendita direttamente con il presidente cinese”

next