/ /

Citroën 2CV Soleil, la versione mai realizzata prende vita trent’anni dopo

di | 12 maggio 2015
Citroën 2CV Soleil, la versione mai realizzata prende vita trent’anni dopo

Portare a compimento i progetti incompiuti del passato è un'ambizione molto romantica. La stessa che si è impossessata di Citroën Italia quando ha deciso di realizzare, almeno in un esemplare, la 2CV Soleil, una versione speciale rimasta nel cassetto da più di 30 anni. Ideata da Serge Gevin – titolare dell'agenzia Pink che si occupava dell'allestimento degli stand Citroën e delle versioni speciali, fra cui la Charleston – la 2CV Soleil è stata realizzata partendo da una 2CV Club del 1982. Sotto la supervisione dello stesso Gevin, che l'ha voluta così: “Deve essere bianca e gialla. La scocca bianca, i parafanghi gialli, così come il cofano posteriore e la capote. I paraurti devono essere bianchi, come le scocche dei fari (rotondi, mi raccomando), bianchi anche i cerchi delle ruote. Sul bagagliaio c'è il disegno di un salvagente e sulle portiere un cappello da marinaio e una pipa. Guardandola, si deve pensare al cielo, al mare, al sole, alla gioia di vivere”. Realizzare la 2CV Soleil è un modo, per il marchio francese, di celebrare uno dei suoi modelli iconici, la piccola e robusta utilitaria che Pierre-Jules Boulanger, a capo di Citroën negli anni Trenta, immaginò così: “Voglio quattro ruote sotto ad un ombrello, capace di trasportare una coppia di contadini, cinquanta chili di patate ed un paniere di uova attraverso un campo arato. Senza rompere un uovo”. Il modello definitivo, la cui linea fu disegnata dallo stilista varesino Flaminio Bertoni, vide la luce nel 1948.

Toyota e Mazda, la stretta di mano: ora collaborano su idrogeno, ibrido e motori

»
Articolo Successivo

Nissan, le tecnologie della Qashqai per la “postazione di lavoro perfetta”

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione

Nissan, le tecnologie della Qashqai per la “postazione di lavoro perfetta”
Toyota e Mazda, la stretta di mano: ora collaborano su idrogeno, ibrido e motori

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×