Guerriglia urbana in centro a Milano nel giorno dell’inaugurazione di Expo 2015. Due fatti sui quali aprono tutti i siti italiani. Non è così però all’estero, dove tanti giornali online scelgono di non dare lo stesso spazio alla notizia, che spesso non compare neanche in homepage. Il Corriere del Ticino, e gli spagnoli El Mundo e El Paìs sono tra le poche eccezioni che, al contrario, danno rilievo a quanto accaduto oggi in Italia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerriglia Expo, la condanna è unanime Mattarella: “Punire i violenti”. Accuse ad Alfano: ‘Inadeguato, si dimetta’

next
Articolo Successivo

Expo 2015, corteo No Expo a Milano: la festa rovinata dai black bloc. Guerriglia e devastazioni, 10 fermati e 11 feriti

next