Un comunicato a Catania 
10 aprile 2015
“In relazione alle notizie di stampa diffuse in data odierna da varie fonti in ordine all’esercizio dell’azione penale nei confronti di Mario Ciancio Sanfilippo ed alla avvenuta designazione del Giudice dell’Udienza Preliminare, si precisa che in data 1 aprile 2015 la Procura Distrettuale della Repubblica di Catania ha  depositato presso la cancelleria del G.I.P. la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti del predetto imputato per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa e che la designazione del Giudice, non ancora effettuata, avverrà secondo le previsioni tabellari.
Il Procuratore della Rapubblica
Giovanni Salvi
* * *

Una lapide a Catania
5 gennaio 1985
“Qui è stato ucciso
Giuseppe Fava
La mafia ha colpito chi con coraggio
l’ha combattuta, ne ha denunciato le
connivenze col potere politico ed
economico, si è battuto contro
l’installazione dei missili in Sicilia”
Gli studenti di Catania.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trattativa Stato-mafia, Mancino teme “di finire prima che finisca il processo”

next
Articolo Successivo

Mario Ciancio e quei soldi che non hanno origine

next