Gazzarra durante “L’aria che tira”, su La7, tra la deputata di Forza Italia, Daniela Santanchè, e il parlamentare di Scelta Civica, Stefano Dambruoso. La miccia del dibattito è la difesa appassionata che la Santanchè pronuncia a favore di Flavio Briatore: “E’ un mio carissimo amico e per me l’amicizia è un valore. Ieri su tutti i giornali è stato additato come ipotetico evasore, quando lui da 23 anni non è cittadino italiano. Ma quand’è che poi noi italiani diventiamo orgogliosi della nostra appartenenza? Perché dobbiamo ridurre tutto a schifezza, quando abbiamo degli italiani in giro per il mondo che sono eccellenze?”. Dambruoso osserva: “Questo periodo all’estero di Briatore è iniziato molto tempo fa con una latitanza. Bisogna dire tutto, non le mezze cose”. “Allora, come donna – replica la parlamentare di FI – e dico che io non dovrei stare nemmeno vicino a lei perché lei, in qualità di questore della Camera, ha messo le mani addosso a una donna, il che mi sembra molto grave. Chi è senza peccati, scagli la prima pietra. Quando un uomo solo sfiora una donna, per me non può più parlare”. “Stava sedando una rissa”, puntualizza la conduttrice Myrta Merlino. “E lei con chi sta?”, ribatte la deputata che aggiunge: “E’ d’accordo con uno che dà gli spintoni alle donne? Io ricordo quella scena. Era una roba orrenda. E posso fare a meno di stare vicino a un uomo che mette addosso a una donna

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dimartedì, Crozza: “Siamo un Paese… come si dice in francese? Del cazzo”

next
Articolo Successivo

Santanchè vs Dambruoso: “Non mi siedo vicino a chi ha messo le mani addosso a una donna”

next