Gazzarra durante “L’aria che tira”, su La7, tra la deputata di Forza Italia, Daniela Santanchè, e il parlamentare di Scelta Civica, Stefano Dambruoso. La miccia del dibattito è la difesa appassionata che la Santanchè pronuncia a favore di Flavio Briatore: “E’ un mio carissimo amico e per me l’amicizia è un valore. Ieri su tutti i giornali è stato additato come ipotetico evasore, quando lui da 23 anni non è cittadino italiano. Ma quand’è che poi noi italiani diventiamo orgogliosi della nostra appartenenza? Perché dobbiamo ridurre tutto a schifezza, quando abbiamo degli italiani in giro per il mondo che sono eccellenze?”. Dambruoso osserva: “Questo periodo all’estero di Briatore è iniziato molto tempo fa con una latitanza. Bisogna dire tutto, non le mezze cose”. “Allora, come donna – replica la parlamentare di FI – e dico che io non dovrei stare nemmeno vicino a lei perché lei, in qualità di questore della Camera, ha messo le mani addosso a una donna, il che mi sembra molto grave. Chi è senza peccati, scagli la prima pietra. Quando un uomo solo sfiora una donna, per me non può più parlare”. “Stava sedando una rissa”, puntualizza la conduttrice Myrta Merlino. “E lei con chi sta?”, ribatte la deputata che aggiunge: “E’ d’accordo con uno che dà gli spintoni alle donne? Io ricordo quella scena. Era una roba orrenda. E posso fare a meno di stare vicino a un uomo che mette addosso a una donna

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Dimartedì, Crozza: “Siamo un Paese… come si dice in francese? Del cazzo”

prev
Articolo Successivo

Crozza imita Mentana: il 27 febbraio torna ‘Crozza delle meraviglie’

next