Una donna è stata uccisa con una fucilata dal marito al termine di una lite, a Monasterace (Reggio Calabria). Secondo i carabinieri, a ritrovare il cadavere di Mary Cirillo (31 anni) è stata la figlia di 10 anni, la più grande. La bambina, secondo quando si è appreso, non era in casa al momento del delitto, ma rientrando è stata la prima a scoprire il corpo. La coppia ha altri tre figli di 8, 5 e 2 anni, anche loro non presenti durante l’omicidio.

Il marito, Giuseppe Pilato (30 anni), dopo aver sparato si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce. Il delitto è stato commesso nell’appartamento della coppia – entrambi commercianti – in viale della Libertà. Pilato è ricercato dai carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica e del Gruppo di Locri.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Iraq, Papa Francesco: “Lecito fermare l’aggressore, ma non bombardando”

prev
Articolo Successivo

Genova, morte sospetta all’ospedale San Martino. Indagini della Procura

next