Davvero c’è il rischio di un commissariamento della Troika anche per l’italia? Il fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari in qualche modo lo auspica pur di sistemare i conti dello Stato, mentre il Presidente della Bce Mario Draghi ventila ulteriori “cessioni di sovranità” all’Europa in caso di mancate riforme strutturali. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi assicura tuttavia che il governo italiano varerà le riforme necessarie senza ingerenze esterne. Abbiamo discusso della questione con i cittadini, tra una stazione e l’altra della metropolitana di Milano, registrando un’ampia gamma di opinioni. Tra queste, quella di chi ritiene che un commissariamento di fatto da parte delle istituzioni europee è già in atto da anni. E voi cosa ne pensate? dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vox più sondaggio: No Euro, rischio disgregazione o opportunità di riforma?

next
Articolo Successivo

Adozioni per coppie omosessuali, è tempo per una legge? Vox e sondaggio

next