Papa Francesco ha affrontato di petto la piaga della pedofilia, chiedendo perdono alle vittime di abusi a nome di tutta la Chiesa e promettendo di usare il bastone contro i colpevoli. Mai più omertà, questo è il messaggio. Ora però devono seguire i fatti, gli hanno risposto le associazioni dei familiari delle vittime. Siamo ritornati in strada a discutere con i cittadini di questo scandalo globale che ha minato la credibilità della Chiesa cattolica in tutto il mondo. Bergoglio riuscirà a risanare la Chiesa da questa piaga? E quali sono i provvedimenti più urgenti per avviare l’opera di bonifica? Dite la vostra nei commenti e votando le risposte che vi convincono di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforme costituzionali, Ferrara: “Poteri abnormi, fermiamo l’eversione autoritaria”

next
Articolo Successivo

Via d’Amelio, li commemorate e fate le riforme con chi ha definito eroe un mafioso

next