L’interista Rodrigo Palacio forse non ci sarà nel debutto dell’Argentina contro la Bosnia, previsto per il 15 giugno. Si tratta di una perdita non da poco per la nazionale Albiceleste, anche se l’attaccante nerazzurro con tutta probabilità non sarebbe stato titolare. La ‘Albiceleste’ del ct Sabella, inserita nel gruppo F con Nigeria, Iran e appunto Bosnia, dovrà comunque, valutare bene le condizioni dell’attaccante: secondo quanto riporta la stampa argentina, saranno necessari almeno dieci giorni per il pieno recupero del ‘Trenza’, che ieri è uscito per un infortunio alla caviglia durante l’amichevole vinta per 3-0 contro il Trinidad e Tobago.

Nell’immediato post partita Palacio si era mostrato ottimista sulle sue condizioni ma poi gli esami strumentali hanno evidenziato problemi più seri causati dalla distorsione. Nonostante tutto il ct Alejandro Sabella non pare intenzionato a modificare l’elenco dei 23 convocati e sotituire la punta ex Boca Juniors e Genoa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brasile 2014, tegola sulla Francia: Ribery infortunato, addio Mondiale

next
Articolo Successivo

Brasile 2014, Cile in ansia: Sanchez in dubbio per problemi alla spalla

next