E’ il 1 giugno 1996 e nel teatro parrocchiale di Rignano sull’Arno (Firenze) viene allestita una parodia del “Maurizio Costanzo Show”. Tra gli attori spicca un giovanissimo Matteo Renzi che con chioma impomatata e sciarpa bianca imita Silvio Berlusconi, snocciolando il noto repertorio del Cavaliere: dal celeberrimo “mi consenta” al “creiamo un nuovo grande miracolo”. Il video è stato proposto da Striscia La Notizia, su Canale 5. “Qui a Rignano” – declama Renzi-Berlusconi – “abbiamo quei baffetti stalinisti del sindaco che ci fanno schifo”. Non poteva mancare il siparietto canoro, durante il quale il futuro premier intona una rivisitazione de “Il ragazzo della via Gluck” di Adriano Celentano. Tratto da dailymotion

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Berlusconi gode: dagli Usa la teoria del complotto

next
Articolo Successivo

Arresto Genovese, Ruocco (M5S): “Da Pd vergognoso ostruzionismo per i suoi voti”

next