Siamo sinceri: onore a Brunetta e alla pertinenza della sua imminente guerriglia anti Antimafia. Poiché se non è giusto chiedere ai tacchini di cucinarsi da soli il pranzo di Natale, non lo è pretendere che la rinata Forza Italia entri nel tegame bollente dell’Antimafia. Tanto più ora che a impugnarlo è arrivata Rosy Bindi, cuoca di cucina dossettiana, incline alla legalità, e di indole così furente da essersi un poco guastata nel carattere che nei giorni felici del suo esordio in politica ancora ingentiliva il suo noviziato.
Mettetevi nei panni del fondatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri, con il suo fardello di provvisorie condanne siciliane. In quelli di Silvio titolare della Ditta e di qualche sospetto. In quelli del capogruppo Renato Schifani che detesta ricordare i suoi esordi di autista nella perigliosa Palermo di Ciancimino e Lima. Per non parlare di tutti quei consiglieri regionali, comunali, faccendieri siciliani che nella vecchia Forza Italia hanno trovato comprensione, rifugio e un po’ di serenità.

Antimafia per tutti loro è parola imprudente. Aria che diventa vento. Vento che attira niente di buono: giudici e sbirri. Meglio le molotov.

Il Fatto Quotidiano, 26 Ottobre 2013

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, la corsa siciliana al carro del vincitore: ras e impresentabili vogliono Renzi

next
Articolo Successivo

Pd, Crisafulli verso la segreteria provinciale con proporzioni bulgare: 98,5% a Enna

next