La gente del quartiere Niguarda a Milano ora è preoccupata. Anche se nessuno sembra chiedere la crociata contro l’extracomunitario, chi abita tra piazzlae Belloveso e via Monte Rotondo, area nord occidentale del capoluogo lombardo, è sconvolto. È stato svegliato la mattina presto dalla tragedia causata da un giovane ghanese di 21 anni, Mada Kabobo, che armato di piccone è sceso in strade e ha aggredito cinque passanti, uccidendone uno. Gli abitanti sono senza parole di fronte a un fatto che nessuno sa spiegarsi. Quel che è certo è che il quartiere chiede maggiore attenzione da parte dell’amministrazione comunale. Qualcuno tira in ballo direttamente il sindaco Giuliano Pisapia: “Che torni a visitare il nostro quartiere e tenga fede alle promesse fatte in campagna elettorale, in cui ci garantiva massima integrazione con gli extracomunitari”  di Fabio Abati

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brescia, bagarre al comizio Pdl. Momenti di tensione con i contestatori

next
Articolo Successivo

Comizio Pdl, Berlusconi contestato a Brescia. Ma in tv va in onda un’altra realtà

next